La solita ridicola politica agricola siciliana: navi dal Kazakistan

grano pozzalloAvevo già dei forti dubbi sulla serietà e sulla competenza del nuovo Governo Regionale Siciliano in materia agricola…purtroppo la realtà sembra superare le mie perplessità.

Ricordiamo che già in passato il nuovo governatore Musumeci si era lasciato andare a dichiarazioni, tanto propagandistiche quanto inverosimili, sulle importazioni di grano in Sicilia (argomento sempre delicato ed apprensivo per noi numerosi granicoltori dell’Isola), ma ora la politica siciliana si sta inerpicando su nuove vette di ridicola approssimazione.

Leggiamo il comunicato dell’attuale Assessore all’Agricoltura Siciliano Edgardo Bandiera esponente di Forza Italia, su Facebook, perché ormai la politica sembra che si faccia sulle piattaforme social…e già questo dovrebbe farci sospettare quanto poco serio sia l’approccio alle questioni agricole.

politica siciliana

 

Bene, bravo Edgardo…finalmente qualcuno che ci difende…metto un like…e vado a rivotare il 4 Marzo per questa coalizione…ma un attimo….non è che per caso si tratti della solita bassa propaganda da 4 soldi dei nostri politici?…non voglio crederci, sembrano così seri e ben vestiti questi…ma vediamo un po’…rileggiamo con attenzione e con minimo spirito critico per punti il post dell’Assessore:

  1. Questa ve la racconto…

Ce la racconti?….ma perchè non fai un comunicato ufficiale che tutti possano leggere, non solo i tuoi follower su FB?…e raccontaci l’ennesima dai…

2. Doveva arrivare una nave dal kazakistan

Quando? E da quando il Kazakistan ha sbocchi sul mare aperto? Come fa ad arrivare una nave dal Kazakistan? Qualcuno ha realizzato un canale tra Mar Caspio e Mar nero per consentire il passaggio delle navi Kazake nel Mar Mediterraneo? Sicuro che il vostro sistema informativo vi dia le corrette informazioni?

Generalmente le merci Kazake per l’Italia arrivano in ferrovia sino alla Russia o all’Ucraina, e dai suoi porti sino all’Italia.

kazak

 

3. Abbiamo attivato un sistema di informazione che ci mette al corrente in anticipo degli arrivi

Sì, e quando? Come si chiama? Con quali soldi, così dal nulla in pochi mesi, avete realizzato un sistema informativo sul traffico navale, quando non riuscite neanche ad organizzare l’erogazione dei buoni per il gasolio agricolo agevolato in tempi brevi e con regole certe? Non è che per caso avete semplicemente imparato ad utilizzare le piattaforme gratuite sul web che monitorano il traffico navale?…non so, io comunque le utilizzo da anni e sono disponibili gratuitamente per chiunque.

4. Sarà un caso, o si è sparsa la voce che adesso in Sicilia facciamo controlli rigidissimi ma la nave ha avuto una avaria e non arriva più..

Wow Edgardo…’u megghiu sì…giubilo…felicità…brindisi…voti….elezioni…avaria?

Sarà un caso, dice l’assessore? Non credo…forse la nave Kazaka si è accorta che esiste una striscia di terra invalicabile tra noi e loro, più probabilmente la nave proveniente dal Kazakistan non è mai esistita….controlli rigidissimi? Si è sparsa la voce? Dove su Facebook? I Marinai kazaki sono follower dei nostri politici?…Io, che non sono su facebook, per esempio non ho ricevuto alcuna voce di controlli rigidissimi in Sicilia, dove mi sembra che il lassismo continui a regnare sovrano. Pubblicare sul sito Istituzionale i nuovi protocolli di campionamento ai porti, le analisi effettuate, per rendere pubblico che i controlli ora sono diventati rigidi, dovrebbe essere il primo passo per un Assessore che si propone di rendere più trasparente l’import-export sia per confortare i propri elettori che intimorire gli importatori senza scrupoli. Un post su FB, come quello che si legge, vale meno di nulla.

Ma andiamo al sodo e leggiamo insieme la tabella degli arrivi al porto di Pozzallo, il principale porto commerciale per le granaglie in Sicilia (i dati provengono da sistemi informativo gratuiti e pubblici, Vessel finder o Marine traffic per intenderci)…urka sembra che neanche le marinerie internazionali seguano le voci messe in giro dal nostro assessore…nei prossimi giorni sono infatti previsti gli arrivi, in verde, di varie navi cargo proprio a Pozzallo….”pazzi tornate indietro”…”ci saranno controlli rigidissimi”…”ma non lo sapete del nuovo corso in Sicilia, controlli a tappeto”…non sono stati informati probabilmente…fatto sta che sono previsti questi arrivi (o sono già in rada), tra i quali per le navi cargo: 2 dalla Bulgaria, 1 dalla Grecia, 1 dall’Ucraina…ovvio che nessuna nave potrà mai provenire dal Kazakistan direttamente, ma dall’Ucraina sì, ed è in arrivo…non sappiamo cosa trasporta, probabilmente materie prime agricole di cui il Kazak è grande esportatore…ma qualcuno informa i Kazaki o gli ucraini dei rischi che stanno per correre attraccando in Sicilia? E soprattutto il nuovo Assessore lo sa che le navi in Sicilia non potranno mai provenire direttamente dal Kazakistan?

Pozzallo

5. Meno grano straniero in Sicilia?

Non siamo in grado di valutare, visto che i dati ufficiali sull’import siciliano non vengono resi pubblici, certo è che con questo Governo, il prezzo del grano duro in Sicilia è diminuito (pur con i propagandati controlli rigidissimi alle dogane), e le borse merci Istituzionali dell’Isola continuano a non fornire quotazioni, mentre gli uffici pubblici decentrati dell’Assessore continuano ad ignorare le norme nazionali sull’erogazione del gasolio agricolo agevolato determinando un danno per gli agricoltori siciliani. Andando avanti così rimpiangeremo Crocetta che sembrava quanto di peggio ci fosse mai capitato…

 

P.S.: aggiornamento: la nave ISMAYIL SHIKHLY, proveniente da un porto ucraino (porto di Reni), è segnalata in arrivo a Pozzallo per il 2 marzo 2018 (in questo momento si trova nel Bosforo), in ritardo rispetto all’arrivo previsto nelle prossime 24 ore…hanno riparato l’avaria probabilmente e con estremo sprezzo del pericolo continuano a dirigersi verso il porto di Pozzallo….qualcuno li avverta dei rischi che corrono…si potrebbe rischiare l’incidente diplomatico.

Annunci

26 pensieri su “La solita ridicola politica agricola siciliana: navi dal Kazakistan

  1. E vai…eletto anche De Bonis in Basilicata…ora il terrore nelle navi straniere è totale…nessuno oserà più venire a scaricare in Italia…l’Italia s’è desta…il prezzo del grano già sale…peccato che ho già venduto tutto…

    Mi piace

      1. Neanche sapevo fosse un agricoltore…ma quando esercita l’attività se sta sempre in giro per l’Italia?
        al massimo sarà un possidente o un sindacalista…francamente sono avvilito se questi sono gli “agricoltori” che avete scelto per rappresentarvi…

        Mi piace

      2. Non era candidato nella mia regione, di conseguenza non l’ho potuto scegliere. Pare che ha una grande azienda insieme ai fratelli e non mi pare che sia un sindacalista, ma viene dalla terra. Speriamo che non se lo dimentichi….
        https://www.coltureitalia.com/azienda-azienda-agricola-f-lli-de-bonis-societa-agricola-semplice-spinazzola-83097
        Vedremo in seguito se farà parte del governo cosa e se farà qualcosa di buono per la nostra categoria. Ora è presto per giudicare, almeno per me!

        Mi piace

      3. qui dice che è sindacalista e foggiano (l’azienda che riporti nel link è di Bari)
        http://www.immediato.net/2018/01/29/due-volti-foggiani-a-5-stelle-candidati-in-altri-territori-la-sfida-di-angiola-e-de-bonis/

        agricoltore? Ma dove lo avete letto? Ho setacciato il web, e non mi risulta…fornitemi link…quando ho chiesto ai suoi sodali nessuno mi ha mai risposto…mi hanno detto che credono ciecamente…forse fa il prete…ma chi avete votato? L’uomo del mistero? Il Messia, l’Unto del Signore?

        Mi piace

      4. E’ presidente dell’associazione GranoSalus che non è affatto un sindacato….sai i giornalisti spesso sono un po’ superficiali… non è foggiano è di Matera.

        http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/potenza/975727/elezione-in-basilicata-m5s-ufficializza-i-candidati.html

        https://www.facebook.com/SaverioDeBonisM5S/

        Saverio De Bonis: 53 anni, materano, diplomato in agraria. Agricoltore, esperto di tematiche legate al mondo agricolo e alimentare, presidente dell’associazione nazionale GranoSalus. La tutela della salute dei consumatori a tavola e una più equa redistribuzione dei redditi in agricoltura sono da sempre i motivi delle battaglie che porta avanti.
        Tratto da:
        https://www.basilicata24.it/2018/01/tutti-candidati-del-m5s-basilicata-le-foto-profili-52380/

        Mi piace

      5. Rispondo in ordine sparso: abbiamo anche un agricoltore “vero” alla Camera, Luciano Cillis, eletto nel proporzionale in Basilicata, agronomo ed allevatore. De Bonis non mi fa impazzire però ha sicuramente il merito di aver dato visibilità al discorso grano a livello nazionale, nel bene o nel male, politicamente vedremo come si comporterà. Da quello che so io è un ex agricoltore, originario di Irsina, in provincia di Matera ed ora vive a Foggia. @Granduro sul fatto che votare non sia obbligatorio sono d’accordo ma ti assicuro che stavolta ho votato molto più convintamente e a cuor leggero di tante altre volte

        Piace a 2 people

      6. personaggio opaco…neanche si capisce bene quale attività svolga nella vita…mi sembra difficile l’agricoltore…per quello che dice…secondo me l’ha vista solo da lontano

        Mi piace

      7. Granduro, scusa, ma Spinazzola è nata in Basilicata, poi venne annessa alla Puglia e nel 2004 il comune di Spinazzola, già parte Provincia di Bari, è entrato a far parte della nuova provincia di Barletta Andria Trani. Nel link non era corretto.

        Mi piace

    1. La politica in agricoltura fa solo danni vedi accordi commerciali a destra e a manca con paesi nostri diretti concorrenti. Poi non riesco a capire una cosa pasta voiello sbandierata come prodotta con 100% grano varieta aureo costo 2.30 euro kg barilla 90c ce 1.40 euro di differenza e all agricoltore vanno 6-7centesimi in piu ma serve grano da 15.50 di proteine un enormita sarebbe curioso sapere da qualcuno che aderisce a questa filiera sapere costi e ricavi e cosa succede quando non arriva a quelle proteine

      Mi piace

  2. Complimenti Granduro per il lavoro costante e meticoloso che ogni giorno svolgi e da cui noi agricoltori attingiamo informazioni utili per il nostro lavoro. E’ da molto tempo che ti seguo, ma questo ultimo post mi ha particolarmente colpito. Mi auguro, egoisticamente parlando, che non entri mai in politica, mantenendo così la tua libertà d’informazione.

    Piace a 1 persona

    1. ti ringrazio, ma siete voi che mi stimolate e mi informate
      il post dell’assessore mi è stato inviato da cerealicolo per esempio

      politica?!…Nooo, puoi stare tranquillo…sto benissimo dove sto…questo è solo un hobby che pratico con le giornate di pioggia, e qui ha piovuto tantissimo in queste ultime settimane…ma ora il tempo torna al bello…ho il pollaio allagato da sistemare…poi devo completare la concimazione di copertura…devo riprendere le uscite in MTB…vita all’aperto, sono un buon selvaggio.

      Mi piace

  3. Una nave dal Kazakistan che non ha sbocchi a mare! Che fantasia però!Complimenti .Certamente si è sparsa la voce che in Sicilia fanno controlli rigidissimi,di conseguenza i contratti già sottoscritti diventano carta straccia.Quindi se qualcuno non ha ancora venduto il grano,ed io sono tra questi,può stare tranquillo.Grazie dott.Bandiera!!!

    Piace a 1 persona

  4. Ammiro la pazienza di granoduro nel commentare con vero sarcasmo il post dell assessore. Ignorante in geografia oltre che in italiano, è quello che ci meritiamo purtroppo essendo il politicante di turno non altro che lo specchio dell italia. Fanno pena.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...