Confermati anche quest’anno piccoli focolai di ruggine scura dello stelo in Sicilia

downloadEbbene sì, sebbene l’annata sia stata incredibilmente asciutta in Sicilia, focolai di nuovi ceppi di ruggini sono nei nostri campi….li ho visti con i miei occhi, altrimenti avrei stentato a crederci, soprattutto in una annata così siccitosa.

Vi ricorderete la segnalazione di qualche tempo fa di Biagio Randazzo (qui il nostro post sull’argomento, qui il suo profilo twitter), riportata poi anche da prestigiosi media internazionali sulla presenza l’anno passato in Sicilia di nuovi e pericolosi ceppi di ruggine gialla e soprattutto ruggine nera dello stelo.

Quest’anno l‘Icarda ha voluto verificare la situazione direttamente ed ha mandato in Sicilia un ricercatore, Filippo Bassi, per monitorare la situazione…vedi qui il suo profilo twitter.

Insieme a Biagio Randazzo, proprio ieri, hanno fatto un rapido giro della Sicilia (https://twitter.com/fillobax/status/865986898141077505/photo/1)  (https://twitter.com/fillobax/status/865984783314190339/photo/1) e si sono accertati che anche quest’anno seppur in condizioni climatiche sfavorevoli per lo sviluppo delle patologie fungine, piccoli focolai di inoculo sono presenti in maniera diffusa in tutta la Regione (sembra anche nel resto del Sud-Italia)…proprio questa foto sotto è stata scattata in un mio campo, su un gruppo di piante di Antalis colpite da ruggine scura dello stelo!!! Urka!!!

Icarda 1

Ovviamente quest’anno si tratta di focolai minimi che non determineranno alcun detrimento sulla produzione (complessivamente le piante sono sane come non mai)…però quello che impensierisce è la presenza diffusa di inoculo che in una prossima annata per lui favorevole potrebbe trasformarsi in una vera epidemia.

Probabilmente con il trattamento fungicida sarà possibile limitare il problema, ma ciò non è neanche certo…sembra che esistano già a livello sperimentale delle varietà resistenti che potrebbero essere in futuro utilizzate…diciamo che senza fare allarmismo, potremmo trovarci nei prossimi anni un problema in più…nel suo piccolo, il blog proverà a seguire il fenomeno sperando che rimanga qualcosa di limitato e poco dannoso.

Annunci

3 pensieri su “Confermati anche quest’anno piccoli focolai di ruggine scura dello stelo in Sicilia

  1. qui nel nord della puglia,vista l’annata umida e un maggio piovoso a tratti, la ruggine ha fatto il suo bel lavoro, anticipando la trebbiatura, molti i campi che non essendo stati trattati con fungicida, sono inguardabili, perso che il raccolto sarà compromesso………mi auguro che i danni siano minimi, lo sapremo a breve, credo tra circa un mese quando la mietitrebbia passerà a prendere ciò che resta…….problema in forte crescita……..

    Mi piace

  2. Quest’anno ho fatto il trattamento fungicida in combinazione con il diserbo. Confrontando i campi limitrofi, dove si è vista un pò di ruggine, pare che sia stata la scelta giusta..

    Mi piace

  3. In una annata caldo-umida, tenendo conto che quasi nessuno fa il trattamento fungicida in Sicilia, questa infezione potrebbe diventare un bel problema.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...